Tag

, ,

foto 2 (12)

Come ho già detto in un altro post, fino a poco tempo fa, il latte condensato mi era praticamente sconosciuto, fino a quando non l’ho provato nella ricetta dei frollini al cacao con crema al latte. Poi, un giorno, sono stata colpita da una ricetta di alcuni biscotti estoni, per la quale era necessario questo ingrediente…Non avendolo, mi sono ingegnata a cercare un modo per farlo in casa e devo dire che ne ho trovato uno validissimo: questo latte condensato è veramente identico a quello industriale, ma senza tutti i conservanti e i mille ingredienti aggiunti del prodotto in lattina o in tubetto (formati che a me non hanno mai fatto gola……..motivo per cui, a chi volesse usare questo ingrediente, consiglio vivamente di prepararlo in casa, sicuramente è più genuino e ci vuole veramente pochissimo tempo!)

Rispetto alla ricetta originale, ho diminuito la dose di zucchero (semplicemente perché non ne avevo abbastanza, ma il risultato è stato ottimo ugualmente) e ho utilizzato il latte parzialmente scremato al posto di quello intero.

Ingredienti per 200 gr di prodotto

  • 300 ml di latte parzialmente scremato
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 40 gr di burro

Procedimento

Versare il latte in un pentolino e aggiungere il burro; mescolare e inserire poi lo zucchero a velo. Cuocere per circa 15 minuti, sempre mescolando.

Versare in un vasetto e lasciar raffreddare.

Sul blog da cui ho tratto la ricetta è scritto che questo latte si può conservare per tre settimane…(il mio è durato un’ora…poi è stato subito inglobato in un’altra ricetta, quella dei deliziosi biscotti al latte condensato!)

Annunci