Tag

, , ,

foto 3

Il dolce ideale a fine pasto è fresco (non troppo se si è in inverno) e cremoso, proprio come un semifreddo. Il semifreddo, però, in pasticceria, prevede l’uso dell’albume (pastorizzato) e, quasi sempre, una base di pan di spagna. Il mio, invece, è un “semifreddo” – se mi si concede il termine – alternativo, composto (ovviamente) da panna, da una semplice crema, con l’aggiunta di un concentrato di pistacchio di Bronte….(veramente eccezionale!). La base, poi, è quella di un cheescake, semplice e velocissima da realizzare! Il risultato  è veramente ottimo e il pistacchio si può sostituire con una pasta di nocciola o con qualsiasi altro gusto suggerisca la fantasia!

Ingredienti

  • 250 ml di latte fresco
  • 25 gr di zucchero
  • un uovo
  • 20 gr di farina
  • 200 ml di panna fresca
  • 4 cucchiai di pasta di pistacchio
  • 200 gr di biscotti secchi
  • 50 gr di burro

Procedimento

Preparare la base tritando i biscotti con il burro morbido e stenderla sul piatto da portata limitandola con un coppapasta.foto 2

In una pentola versare il latte e portarlo ad ebollizione; a parte mescolare bene farina, uovo e zucchero. Quando il latte avrà raggiunto l’ebollizione, versarlo su questo composto e mescolare molto velocemente per evitare la formazione di grumi. Far raffreddare la crema e unirla alla panna montata insieme alla pasta di pistacchio. Versare il composto sulla base di biscotti e lasciare in congelatore per due o tre ore.

Scongelare almeno 30 minuti prima di servirlo. La consistenza deve essere simile a quella di un gelato e il semifreddo deve potersi tagliare facilmente.foto 1

 A piacere si può decorare il semifreddo con del cioccolato fondente fuso inserito in un sac à poche!

Annunci